Prime Impressioni


AVVISO: Ho scritto questo post 5 giorni fa, poi non l’ho più caricato per mancanza di tempo e di connessione…a breve gli aggiornamenti

Sono a Sydney da meno di una settimana, eppure amo già questa città.

Siccome ho già un saccco di cose da raccontare dividerò le aree tematiche:

 

VIAGGIO:

Una figata! Viva Emirates, viva il priority pass, viva le lounge aeroportuali, viva i canali interattivi! 25 ore di volo sono “volate”!Mi dispiaceva quasi scendere..

Ovviamente sono riuscita a fregare la copertina dell’aereo, il che ha richiesto una certa abiità, perchè le hostess le ritirano prima di scendere dall’aereo..quindi, per chi ha intenzione di venirmi a trovare, il momento migliore è quello durante lo scalo tecnico a bankok 😉

 

SISTEMAZIONE:

Nei primi giorni sono stata al wake up, ostello fighetto e abbastanza expensive, ma le doccie sono spettacolari! Davvero ne è valsa la pena.

I miei compagni di stanza sono un gruppo di inglesi fuori come dei cancelli. Quando arrivo a casa alla sera (spesso notte inoltrata) me li trovo tutti lì in cerchio seduti per terra gonfi come dei cammelli con un cartone di vino cinese da 5 litri nel centro, a cui hanno attaccato un rubinetto..che quantità!

Però tutto sommato sono simpatici..questa mattina contavano le ragazzine che erano riusciti a portarsi nei vari parchi/bagni/antri bui dei corridoi..il vincitore ha ben 3 conquiste..ma sono tutte e 3 inglesi, ovviamente gli ho spiegato che valgono come 1 e mezza! Da qui sono stata pesantemente cazziata per la mia quota zero!

Starò nel mio 8 beds dorm fino a sabato sera..domenica mattina dovrei trasferirmi in un appartamento a Bondi Beach. (se tutto va bene). La casa è bellissima, perfettamente arredata, di fronte all’oceano..esco di casa, attraverso la strada e sono in acqua!Divido la stanza con una ragazza americana, Nora, che minaccia di fare carne alla griglia tutti i giorni nel cortile del palazzo..mah. Nonostante la fissazione per il barbecue, è una tipa in gamba..speriamo bene. Nell’altra stanza ci sono 2 ragazzi di Monaco (bruttini e giovani, ma sembrano simpatici)..vi saprò dire di più appena mi trasferisco!

 

LAVORO

Su questo punto ancora non ho niente da dire..non l’ho neanche ancora cercato..oggi pomeriggio vado ad un meeting in cui ti spiegano l’arte del cv e del colloquio in australia..staremo a vedere..però devo trovarlo in fretta, perchè la mia casa dei sogni mi costa 225 AD a settimana..quindi mi sa che dovrò sbattermi parecchio!

 

CITTA’

Non conosco ancora bene Sydney, ma da quello che ho potuto capire è una città che spacca davvero!E’ una metropoli a tutti gli effetti, con tanto di grattacieli altissimi, monorotaia sopraelevata, metropolitana, una rete sviluppatissima di bus e traghetti, eppure, appena ti sei convinto di essere in una città come le altre, la natura irrompe nel tuo schema mentale con una prepotenza mai vista.

E’ come se il mondo animale e vegetale avessero, loro malgrado, accettato la presenza dell’uomo, e tornassero ogni tanto a fare capolino, tanto per ricordarci chi è che è arrivato per primo. Così civiltà e selvaggio convivono in un equilibrio quasi magico.

L’ho intuito quando ho visto i gabbiani accovacciati sul marciapiede, in pieno centro cittadino, noncuranti delle centinaia di persone che passavano loro di fianco, li scavalcavano, ecc…

L’intuizione si è fatta più forte quando ho deciso di mangiare un po’ di sushi in un parco. Era sera, stavo per addentare un enorme california roll, quando una specie di scoiattolo gigante (sarà stato mezzo metro..poi ho scoperto trattarsi di un opossum) mi si è avvicinato e ha iniziato ad arrampicarsi su di me, finchè non gli ho ceduto un pezzo di sushi! Ma si può? Derubata da un opossum!!

La certezza comunque è arrivata ieri sera. Stavo andando ad una festa a Bondi Beach…passo sotto un albero ignara di tutto, e il mio amico mi fa. “ma hai visto che pipistrelli giganti ci sono qui?”

Alzo la testa. Decine di pipistrelli enormi si spostavano da un ramo ad un altro..ma erano giganti davvero, mica quelli piccolini che ci sono anche da noi!!Questi erano davvero dei bastioni!!!

Bella l’Australia!

 

Se tutto va bene starò a Sydney per qualche mese, e poi chissà..

 

A presto!

 

Mad and the City.

 

 

Annunci

3 risposte a “Prime Impressioni

  1. What’s up Mad?? Mi sembra vada alla grande….leggendo, in realtà, mi è venuta una grande invidia e voglia di partire come hai fatto tu!!!!
    Spacca tutto e….Party oooooooon!!! 🙂

    Keep in touch sista!

  2. ciao Marta..
    continua a narrarci le tue avventure che siamo curiosissimi…!!
    ciao ciao

  3. Martush sono felicissima per te!!!!!CAPPERI!E tra l’altro scrivi proprio bene…il capitolo Piero Angela vs I grattacieli mi ha colpito..:)

    Riscatta la quota grazie…non farci fare brutta figura…ricorda che ITALIANS DO IT BETTER!

    La solita…..
    Ali the ministry of Vermont!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...