Archivi del mese: ottobre 2010

Burocrazia portami via

Cose da fare prima della partenza:

1- Laurearsi…………………………………..fatto.

2- Comprare biglietto aereo……………fatto.

3- Fare il visto vacanza lavoro……….fatto.

4- Fare patente internazionale………lo faccio domani…

…lo faccio domani perchè a quanto pare per ottenere un foglietto di carta su cui c’è scritto che io ho la patente in italia e che, quindi, posso guidare anche all’estero senza costituire un pericolo per la comunità, richede 20 giorni, e una serie di giri tra gli uffici pubblici..

ok, la smetto di sclerare e racconto come vanno le cose.

Per guidare al’interno dell’Unione Europea basta la patente rilasciata in Italia, fuori da questi confini, però, occorre farsi rilasciare la cd. Patente Internazionale. In pratica, un foglio di carta che attesta, nella lingua del paese di destinazione, il possesso della licenza di guida nel paese d’origine. Foglio che, peraltro, non viene neanche quasi mai esaminato in caso di controllo, ma che un fa per la legge del “non si sa mai”.

Ma veniamo al dunque. La burocrazia italiana.

Questa mattina, sapendo quale inferno in terra possa essere la motorizzazione civile, decido di telefonare per chiedere quali documenti mi servano.

manco a dirlo, nessuna risposta.

allora prendo la machina, raggiungo l’ufficio delle meraviglie (che, ovviamente, è in un posto in culo ai lupi), e mi metto in coda. Un’ora e mezza.

Quando tocca a me, mi assegnano un papiro da compilare, e una serie di indicazioni.

Innanzi tutto devo andare alla posta (altra coda) e pagare 2 bollettini (ancora da compilare) per un totale di una trentina di euro.

Poi, devo andare a fare 2 fototessere (circa 5 euro) e, siccome non sono sicuri che si tratti proprio di me, devo andare a farle autenticare. In Comune (???!!!).

Ovviamente, serve anche una fotocopia della Patente, oltre alla presentazione dell’originale.

Manca qualcosa? Ah si, una marca da bollo  da circa 17 euro!(da prendere dal Tabacchino)

Quindi, per fare un foglio, io devo girare per 5 uffici diversi, pagare una cinquantina di euro, riportare tutto in motorizzazione, e attendere pazientemente 20 giorni per il rilascio..ovviamente non è che te lo spediscano a casa, il foglio maledetto, te lo devi andare a recuperare tu nell’ufficio in culo ai lupi e perdere un’altra ora nell’ennesima coda.

Ah, il tutto entro mezzo giorno.

Annunci